La lingua degli uccelli e il Sufismo

Il migliore e più raffinato misticismo islamico è contenuto nell’opera La lingua degli uccelli, scritta nel XIII secolo da Farid Ad-din Attar in Persia. Messaggio universale di apertura al trascendente, é una splendida favola esoterica sul viaggio che l’anima intraprende dal mondo della materialità verso il mistero divino. More

Advertisements