Le monumentali tombe di Naqsh-e Rostam

Appena qualche chilometro a Nord di Persepolis, le tombe monumentali di Dario II, Artaserse I e Dario I furono tagliate in una parete di roccia, chiamata Naqsh-e-Rostam.

Le facciate delle tombe sono di enormi dimensioni (23 metri di altezza e 18 metri di larghezza) e abbellite con figure scolpite. Nel centro del motivo a forma di croce una porta conduce alla cripta interna del sepolcro.

Molti dei re successivi mostrarono in quello stesso luogo i loro trionfi, attraverso immagini scolpite nella roccia, di fianco alle tombe.

Di fronte alla roccia dove furono costruite le tombe reali si erge anche un antico tempio del fuoco, una semplice torre con una scalinata che conduce ad una camera interna, dove i sacerdoti mantenevano la fiamma accesa.
 

Advertisements