VIAGGIARE IN IRAN

Viaggiare in Iran è molto più facile, semplice e affascinante di quanto tu possa credere!

Attualmente un numero sempre crescente di persone da tutto il mondo sta scoprendo le passate e presenti ricchezze di questo paese. “Piccola rivoluzione” è come gli Iraniani chiamano l’attuale processo di conoscenza e apprezzamento del loro bel paese da parte di turisti di tutto il mondo.
Diventa uno di loro!

Su richiesta si organizzano programmi di viaggio su base individuale: circuiti nell’Iran classico ed artistico, viaggi avventura nei deserti o sulle montagne, trekking estivi o invernali, sci d’alpinismo, safari e tour di eco- e geo- turismo.

Per ulteriori informazioni, suggerimenti e dettagli, invia una email privata a andreana.crisci@gmail.com

Se preferisci un programma di viaggio affascinante, già strutturato e meravigliosamente organizzato, ti proponiamo per il 2016 :

  • un circuito lungo la Via della Seta, tra caravanserragli  e dune del deserto:

IRAN: DASHT-E LUT E BAM, IL DESERTO DELLA VIA DELLA SETA

  • l’imprescindibile visita dei maggiori siti storici ed artistici dell’Iran

PERSIA CLASSICA E MILLENARIA

  • un viaggio alle origini della storia nelle splendide regioni del Nord Ovest – Presto in programmazione.

Se sei un appassionato di montagna, non puoi perdere la spettacolare catena montuosa degli Elburz, che circonda a Nord la capitale Teheran e la separa dal Mar Caspio. Si organizzano settimane di sci di discesa, sci d’alpinismo, ice-climbing, trekking invernali ed estivi.

Un esempio per tutti: la salita al Damavand, il più alto vulcano dell’Asia, 5610 m.

Parti con noi!

 

 

Badghir, la torre del vento - Il badghir, conosciuto come torre del vento è un elemento tradizionale dell’architettura iraniana utilizzato per creare una ventilazione naturale negli edifici, sia pubblici come cisterne o ghiacciaie, caravanserragli o moschee, sia case private.
Isfahan e l’altra metà del mondo - La città di Isfahan, definita da Robert Byron nel suo bel libro “La via per l’Oxiana” come “l’altra metà del mondo”, fu da sempre luogo di cultura
La grandeur dell’architettura di Isfahan - Shah Abbas I (1589-1627) fu lo Shah della dinastia Safavide che designò Isfahan come nuova capitale. Egli la ricostruì con così numerose e splendide nuove moschee, palazzi, ponti, strade, parchi e giardini che i viaggiatori Europei riferivano
I caravanserragli: luogo di incontro di culture - Il termine caravanserraglio o caravanserai è una parola persiana, che combina “caravan” con “sarayi” o “serai“, che significa  palazzo, dimora o corte chiusa. Caravan in inglese si riferisce anche ad un gruppo o convoglio di mercanti, soldati, pellegrini impegnati in un viaggio di lunga distanza.
Le monumentali tombe di Naqsh-e Rostam - Appena qualche chilometro a Nord di Persepolis, le tombe monumentali di Dario II, Artaserse I e Dario I furono tagliate in una parete di roccia, chiamata Naqsh-e-Rostam.
Persepolis, un nome greco - 2.500 anni dopo la sua costruzione, le rovine del sito di Persepoli, la più grande ed impressionante residenza dei re persiani achemenidi,

 

 

Advertisements